1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Schlieren
Rispondi
Avatar utente
ABFe 6/6
Messaggi: 3286
Iscritto il: 25/11/2009, 19:53
1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Messaggio da ABFe 6/6 » 01/10/2013, 18:32

Elettrotreni per escursioni, ordinati nel 1950 dopo e nonostante un certo tergiversare del Servizio Trazione e Officine (principalmente per motivi di ordine finanziario e di immagine). Prezzo Fr. 1250000,-. Progettazione e costruzione delle vetture a cura della SWS, carrelli motori a cura della SLM, motori e apparati elettrici della BBC, altri elementi elettrici della SAAS e impianto di ventilazione/riscaldamento della Ventilator Stäfa AG. Costruzione nello stabilimento SWS di Schlieren, salvo l'installazione dell'impianto elettrico e il collaudo dei motori avvenuti presso la BBC a Münchenstein.
Allestimento con due saloni viaggiatori da 42 posti alle estremità (con posti accanto al macchinista, come sul Vigezzo Vision : Chessygrin : [o sugli ABe 8/8 o le RBe 4/4...]) e due scompartimenti da 18 posti (con sedie mobili e quindi trasformabili in sale da ballo) nella parte centrale.

RBe 4/8 661

Consegnato il 4 luglio 1953.
Assegnato al deposito di Losanna.
Tra il 25 e il 28 novembre 1955 a disposizione del Negus Selassié.
Dal 1956 RAe 4/8 661.
Dal 1959 RAe 4/8 1022.
1 maggio 1960 viaggio Domodossola-Stresa (rimorchiato).
Il 22 giugno 1960 trasporto (unitamente a un bagagliaio) Berna-Kloten del Presidente argentino.
Nel 1964, durante l'Expo, impiego (declassato a RBe 4/8 e assegnato al deposito di Bellinzona) tra Airolo e Chiasso.
Nel 1964 assegnato al III Circondario (Zurigo)*.
Settembre/ottobre 1965 viaggio a Vienna con una banda musicale di Berna.
Tra il 18 maggio e inizio giugno 1968 impiego (causa sciopero SNCF) sui TEE 66 e 30 Zurigo — Basilea e 31 Basilea — Zurigo, ritorno a Basilea in coda al treno 769.
30 gennaio 1977 collisione a Schmitten con un treno regionale in manovra; danni ingenti; accantonato e cannibalizzato a Zurigo.

RBe 4/8 662

Consegnato il 18 agosto 1953, con già implementate alcune lievi modifiche sulla base dell'esperienza fatta col 661.
Assegnato al deposito di Lucerna.
Dal 1956 RAe 4/8 662.
A Pentecoste 1958 impiego in servizio regolare (assieme al RCe 2/4 612) sugli omnibus della rampa sud del San Gottardo per liberare locomotive per i treni speciali.
Dal 1959 RAe 4/8 1023.
Nel 1964, durante l'Expo, impiego (declassato a RBe 4/8) sulla linea della Broye Losanna — Lyss (ev. con vetture di rinforzo).
Nel 1964 assegnato al I Circondario (Losanna)*.
Nel 1977 assegnato a Zurigo.
Nel febbraio 1978 nuova livrea con "Pleitegeier" frontale.
Ad inizio 1980 riceve una R2.
Nel 1984 decisione di accantonamento a partire da fine febbraio 1986, causa scadenza dei termini di revisione; accordo per una vendita alla OeBB.
Il 6 novembre 1985 incendio a Rotkreuz durante un trasferimento Zurigo—Lucerna.
Accantonato con effetto 30 novembre 1985 e demolito poco dopo.

* Il II Circondario (Lucerna) avrebbe avuto il RAe 4/8 1021

Fonte: Loki-Spezial sulle Frecce Rosse: http://www.sbbhistoric.ch/shop/einzelan ... 93e70158a4

Foto in rete poche...
Bremen ha scritto:Mai visto prima.
Immagine

L'han segnata come Iselle ma in realtà dovrebbe essere il binario provvisorio per la frana di San Giovanni.
Immagine
http://alpsrailworks.altervista.org/vie ... 301#p10301

Immagine
RAe 4/8 1023, http://www.flickr.com/photos/[email protected] ... iqG-ecBTHr
«Anche questo era perduto: la corsa tranquilla di un trenino azzurro che si ferma alla povertà delle stazioni di legno dipinto, al piazzale vuoto dove scende la donna con la sporta delle spese» (P. Martini, Requiem per zia Domenica)

Avatar utente
Bremen
Messaggi: 6655
Iscritto il: 14/11/2009, 14:00
Località: Milano
Contatta:
Re: 1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Messaggio da Bremen » 01/10/2013, 20:13

Viele danke. : Thumbup :

Sarà una mia idea ma assomigliavano moltissimo all'ae 8/14 11852.

Immagine
http://www.bahnbilder.de/name/einzelbil ... tiges.html

Immagine
http://www.siggmodell.ch/Umfrage.html

Il solito delcampe.
Immagine
You and us, or I and them
There comes a time to take a stand
The wheel is watching all, it keeps on burnin

Avatar utente
ABFe 6/6
Messaggi: 3286
Iscritto il: 25/11/2009, 19:53
Re: 1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Messaggio da ABFe 6/6 » 01/10/2013, 20:32

Bremen ha scritto:Sarà una mia idea ma assomigliavano moltissimo all'ae 8/14 11852.
Al pari dei primi schizzi delle Ae 6/6, più o meno coevi...

Immagine
http://www.gotthardbahn.ch/2_geschichte ... ap20-1.htm
«Anche questo era perduto: la corsa tranquilla di un trenino azzurro che si ferma alla povertà delle stazioni di legno dipinto, al piazzale vuoto dove scende la donna con la sporta delle spese» (P. Martini, Requiem per zia Domenica)

Avatar utente
Bremen
Messaggi: 6655
Iscritto il: 14/11/2009, 14:00
Località: Milano
Contatta:
Re: 1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Messaggio da Bremen » 04/10/2013, 14:18

: Eeek :
Un Ae6/6, con il muso di questi elettrotreni o dell'8/14, non avrebbe avuto lo stesso "fascino".
You and us, or I and them
There comes a time to take a stand
The wheel is watching all, it keeps on burnin

Avatar utente
ABFe 6/6
Messaggi: 3286
Iscritto il: 25/11/2009, 19:53
Re: 1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Messaggio da ABFe 6/6 » 05/10/2013, 22:16

Sarebbe forse uscito qualcosa del genere?

Immagine
http://commons.wikimedia.org/wiki/File: ... 5-1959.jpg

Altre macchine anni '50 dal design peculiare erano le A1A-A1A della Gibuti-Addis Abeba (delle quali dovrebbe purtroppo esserne sopravvissuta solo una presso la stazione di Dire Daua; sorprendentemente con ancora tutte le targhe...): http://www.train-franco-ethiopien.com/p ... index.html
«Anche questo era perduto: la corsa tranquilla di un trenino azzurro che si ferma alla povertà delle stazioni di legno dipinto, al piazzale vuoto dove scende la donna con la sporta delle spese» (P. Martini, Requiem per zia Domenica)

Avatar utente
ABFe 6/6
Messaggi: 3286
Iscritto il: 25/11/2009, 19:53
Re: 1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Messaggio da ABFe 6/6 » 31/01/2017, 22:55

Sull'incidente che coinvolse la 1022 a Schmitten nel 1977: http://www.rts.ch/archives/tv/informati ... itten.html
«Anche questo era perduto: la corsa tranquilla di un trenino azzurro che si ferma alla povertà delle stazioni di legno dipinto, al piazzale vuoto dove scende la donna con la sporta delle spese» (P. Martini, Requiem per zia Domenica)

Avatar utente
ABFe 6/6
Messaggi: 3286
Iscritto il: 25/11/2009, 19:53
Re: 1953 - FFS - RBe 4/8 661-662

Messaggio da ABFe 6/6 » 10/11/2019, 10:36

«Anche questo era perduto: la corsa tranquilla di un trenino azzurro che si ferma alla povertà delle stazioni di legno dipinto, al piazzale vuoto dove scende la donna con la sporta delle spese» (P. Martini, Requiem per zia Domenica)


Rispondi