[RW] - Locomotore numero 4

Sezione dedicata alla Ex Ferrovia della valle Maggia
Avatar utente
Bremen
Messaggi: 7048
Iscritto il: 14/11/2009, 14:00
Località: Milano
Contatta:
[RW] - Locomotore numero 4

Messaggio da Bremen » 18/12/2011, 10:36

Il locomotore numero 4 venne ordinato dalla LPB alla MFO per sopperire all'aumento di traffico merci che non poteva essere gestito con le 3 elettromotrici dotate di una potenza limitata.
Il rotabile venne consegnato nell'estate del 1911, pesava 21 tonnellate e poteva trainare un convoglio di 84tonnellate, macchina compresa, alla velocità di 35km/h in pianura e a 20km/h sulle rampe da 35 per mille.

La mia riproduzione si basa sulle uniche 5 foto esistenti. Non esistono foto del lato opposto a quello dotato delle prese della corrente.

Immagine
Immagine

Immagine

Perchè esistono cosi poche foto della macchina?

30 maggio 1923.
Per una tradizione secolare, l'ultimo mercato di maggio a Locarno coincideva con la riconsegna del bestiame dai vallerani ai rispettivi proprietari dell'alta valle Maggia. Dato il gran numero di capi da riconsegnare, la direzione della LPB, decise di approntare un treno speciale composto da 8 vagoni con la 4 in testa.
Quel treno speciale finì la sua corsa a Visletto quando un camion militare, condotto da un PIRLA che andava a tutta velocità, buttò la macchina, il macchinista, l'aiuto macchinista e 2 frenatori giù dal ponte, nella Maggia in piena. La botta fù cosi forte da spezzare i ganci tra la macchina ed il primo vagone che rimane quindi sul binario e si fermò, insieme agli altri 7, pochi metri dopo l'inizio del ponte.
Ovviamente il guidatore del camion miliare cercò di adossare la colpa al treno, che non era nell'orario, e al fatto che lui guidasse lentamente... ma ai tempi, anche i giornalisti erano ben più competenti di quelli di adesso e scrissero che era ovvio che una macchina da 20tonnellate non potesse spostarsi dal binario se il colpo ricevuto non fosse stato forte.
La macchina non venne mai risistemata e così ebbe termine la breve vita della 4 della LPB.
You and us, or I and them
There comes a time to take a stand
The wheel is watching all, it keeps on burnin

Avatar utente
tramvia biella-oropa
Messaggi: 556
Iscritto il: 01/11/2011, 17:11
Località: Miagliano (BI)
Contatta:
Re: Immagini

Messaggio da tramvia biella-oropa » 18/12/2011, 12:46

Che bella questa elaborazione grafica!!!!!!!! : WohoW :
Bravo!!!!!!!!!!!!

Avatar utente
Brighello
Messaggi: 1388
Iscritto il: 01/10/2010, 18:54
Re: Immagini

Messaggio da Brighello » 20/12/2011, 20:11

Esagerato! Ma per il lato mancante come hai proceduto? : Smile :
Da domani saprò se sarò libero!!!

Avatar utente
Bremen
Messaggi: 7048
Iscritto il: 14/11/2009, 14:00
Località: Milano
Contatta:
Re: Immagini

Messaggio da Bremen » 22/12/2011, 22:41

Ho tirato ad indovinare. : Chessygrin :
Senza foto dell'altro lato ho dato per scontato non ci fossero differenze.. per lo meno non differenze abissali.

Un particolare per i pignoli. La foto è del 1912.
La macchina, la carrozza ed il primo vagone sono esattamente quelli della foto originale, mentre gli altri 4 vagoni merci sono:
- 2 Brunig che hanno messo piede sulla Maggia a partire dagli anni 50.
- 2 CeT serie G che sono stati usati a partire dal 1924.

Non avendo il materiale occorrente per completare il treno, ho usato quel che avevo disponibile.
You and us, or I and them
There comes a time to take a stand
The wheel is watching all, it keeps on burnin

Avatar utente
Brighello
Messaggi: 1388
Iscritto il: 01/10/2010, 18:54
Re: Immagini

Messaggio da Brighello » 23/12/2011, 14:26

C'è una cosa che mi chiedo.

Sul libro dell'Albè viene data come motivazione della doppia pertica sempre in presa al fine di assicurare sempre il collegamento elettrico : Blink : ... perchè allora sul tramin 1 e sulla 18 di archetto ne venne messo solo uno?(giusto perchè mi è tornato in mente dopo la recensione linkata da Bremen)
Da domani saprò se sarò libero!!!

Avatar utente
Bremen
Messaggi: 7048
Iscritto il: 14/11/2009, 14:00
Località: Milano
Contatta:
Re: [RW] - Locomotore numero 4

Messaggio da Bremen » 29/12/2011, 12:35

perchè allora sul tramin 1 e sulla 18 di archetto ne venne messo solo uno?
Il presidente della FRT aveva deciso che la Maggia doveva crepare ma per far finta di "migliorare" la linea si son inventati quella soluzione di ripiego.
You and us, or I and them
There comes a time to take a stand
The wheel is watching all, it keeps on burnin

Avatar utente
Brighello
Messaggi: 1388
Iscritto il: 01/10/2010, 18:54
Re: [RW] - Locomotore numero 4

Messaggio da Brighello » 29/12/2011, 13:36

Siii!.... aggiornare la linea con mezzi del 1908 e 1923 è stata una mossa veramente cazzuta(soprattutto per quanto riguarda il tramin). Se si fosse provato a omologare per tempo la catenaria al resto della rete forse la LPB sarebbe durata qualche anno in più.
Bremen ha scritto:Ovviamente il guidatore del camion miliare cercò di adossare la colpa al treno, che non era nell'orario, e al fatto che lui guidasse lentamente... ma ai tempi, anche i giornalisti erano ben più competenti di quelli di adesso e scrissero che era ovvio che una macchina da 20tonnellate non potesse spostarsi dal binario se il colpo ricevuto non fosse stato forte.
Queste parole sono da incorniciare. Più che altro ora si tende ad adattare notizie e fatti a ciò che si vuole far sembrare che sia... ma un fatto è un fatto: punto e basta!
Da domani saprò se sarò libero!!!

Avatar utente
ABFe 6/6
Messaggi: 3475
Iscritto il: 25/11/2009, 19:53
Re: [RW] - Locomotore numero 4

Messaggio da ABFe 6/6 » 11/02/2013, 0:47

"Elektrische 250 PS-Lokomotive der Valle-Maggia-Bahn": http://retro.seals.ch/digbib/view?rid=s ... &id2=&id3=
«Anche questo era perduto: la corsa tranquilla di un trenino azzurro che si ferma alla povertà delle stazioni di legno dipinto, al piazzale vuoto dove scende la donna con la sporta delle spese» (P. Martini, Requiem per zia Domenica)

Avatar utente
ABFe 6/6
Messaggi: 3475
Iscritto il: 25/11/2009, 19:53
Re: [RW] - Locomotore numero 4

Messaggio da ABFe 6/6 » 09/03/2014, 0:41

Sbaglio o le altre fonti, compresi i giornali dell'epoca, dicono che l'incidente avvenne il 30 (mercoledì)?

Immagine
«Anche questo era perduto: la corsa tranquilla di un trenino azzurro che si ferma alla povertà delle stazioni di legno dipinto, al piazzale vuoto dove scende la donna con la sporta delle spese» (P. Martini, Requiem per zia Domenica)

Avatar utente
Bremen
Messaggi: 7048
Iscritto il: 14/11/2009, 14:00
Località: Milano
Contatta:
Re: [RW] - Locomotore numero 4

Messaggio da Bremen » 14/03/2014, 21:46

Il libro dei 100 anni della linea riporta l'articolo del giornale "Popolo e libertà" del 1 giugno 1923 e riporta " da un nostro inviato, Cevio, 31 maggio 1923"
La foto del ponte con la balaustra rotta riporta invece - "Cevio - 30 - V - 1923"

Anche il testo della sezione date fondamentali riporta 30 maggio 1923.

E' possibile che abbiano sballato di un giorno basandosi su quell'articolo.
Il 30 avveniva l'incidente.
Il 31 arrivava sul posto l'inviato.
Il primo giugno pubblicavano la notizia.

Per qualche ragione han preso la seconda data e non la prima. : Blink :
You and us, or I and them
There comes a time to take a stand
The wheel is watching all, it keeps on burnin


Rispondi